Rassegna: DOC IN TOUR

Prossimamente

Orari:
dal 04.05 al 11.05

Lun. 04
21:00
Lun. 11
21:00
Trama:
Doc in Tour riprende il suo viaggio nel cinema del reale

Sono di respiro internazionale i bellissimi documentari selezionati per la 14esima edizione di Doc in Tour, la rassegna organizzata da Regione Emilia-Romagna, Fice Emilia-Romagna (Federazione italiana cinema d’essai), D.E-R, Associazione dei documentaristi emiliano-romagnoli e Progetto Fronte del Pubblico/Fondazione Cineteca di Bologna che promuove la visione nelle sale cinematografiche della regione di opere documentarie di nuova produzione:


LUNEDI 4 MAGGIO - ore 21:00


BERLINO EST OVEST

di Enza Negroni


Il documentario prende le mosse dal ritrovamento dell'archivio del manager musicale bolognese Maurizio Stanzani, che negli anni '80 decide di andare a Berlino armato di una telecamera analogica e un operatore, filmando locali, punk e band berlinesi che si esibivano a ridosso del muro. La scoperta di questo straordinario archivio, in tutto 50 ore di video inediti e filmati originali, permette di raccontare quella che già negli anni 80' è stata la più incredibile e mutevole capitale europea

a seguire:


KEMP - My best dance is yet to come

di Edoardo Gabriellini


Lindsay Kemp…ballerino, mimo, coreografo, regista, recentemente scompars, è stato un’icona della danza contemporanea, sperimentatore eccentrico e provocatorio, fonte d’ispirazione per altrettante grandi personalità, che vanno ben oltre i suoi campi d’azione, come la sua influenza nella musica di David Bowie e Kate Bush e anche nel cinema con l’amico e genio dell’avanguardia inglese, Derek Jarman.


LUNEDI 11 MAGGIO - ore 21:00


CARRACCI - La rivoluzione silenziosa

di Giulia Giapponesi


Sovversivi ma disciplinati, tradizionali ma dissacratori: i Carracci - i fratelli Agostino e Annibale e il loro cugino Ludovico, vissuti tra Cinquecento e Seicento - hanno rivoluzionato il modo di fare pittura cambiando per sempre il corso della storia dell'arte. Giulia Giapponesi racconta le vicende dei tre pittori seguendo Marco Riccòmini, art advisor di fama internazionale, da un capo all'altro del mondo, in un viaggio fatto di incontri speciali, di scoperte, e soprattutto di sguardo.

a seguire:


IL VANGELO SECONSO MATTEO Z. PROFESSIONE VESCOVO

di Emilio Marrese


Il cardinale Matteo Maria Zuppi, nominato arcivescovo di Bologna il 27 ottobre 2015, viene seguito nella quotidianità delle sue attività pastorali contrappuntate da un dialogo con l’attore Alessandro Bergonzoni. Viene anche ricordata la sua attività precedente e la sua formazione all’interno della Comunità romana di sant’Egidio.